il Giro

Uno dei fuoripista più belli e accessibili a molti è proprio il giro dell’Angeloga.DSC06728web(rifugio chiavenna Angeloga)
Perché giro?

Perché partendo dagli impianti della ski area di Madesimo si compie una sorta di giro circolare e passando dal Groppera, Angeloga e Fraciscio si arriva ancora sugli impianti. Naturalmente non è una cosa da prendere alla leggera:  se non si è esperti bisogna essere accompagnati da una guida alpina, inoltre non è per sciatori principianti in quanto bisogna affrontare dei canali molto ripidi,  a mio parere di difficoltà pari al Canalone (una pista nera di Madesimo).

Ma ancora più bello è partire da Fraciscio con le pelli di foca (sci alpinismo) e risalire fino all’Angeloga.
 DSC06704web
 DSC06731web
 Quindi più in su fin dove si riesce verso il signor pizzo Stella.
 DSC06715web
In questo modo si può gustare veramente la discesa con soddisfazione e orgoglio per la fatica fatta.
Prima di partire è sempre meglio valutare il rischio slavine informandosi nei dovuti modi e se si ha la fortuna di trovare una bella giornata sarà una gita veramente indimenticabile che consiglio agli appassionati.
 DSC06705webDSC06706webDSC06707web
twittermail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *